Le impermeabilizzazioni sottoquota comprendono sia i sistemi Bentonitici che i sistemi in HDPE pre-getto,.

SISTEMI BENTONITICI

La bentonite è un impermeabilizzante pre-getto autoagganciante al calcestruzzo. La sua struttura è composta da un tessuto non tessuto e un tessuto poroso, con interposta bentonite sodica, assemblati meccanicamente con un sistema di agugliatura.
Restando a contatto con l’acqua residua del getto in cls espande fino a 4/6 volte il proprio volume; il tutto conferisce al prodotto un ottimo autoconfinamento con prestazioni di impermeabilità elevatissime. 
È applicabile in rotoli di larghezza da 1.10 metri, 2,50 metri, 5.00 metri; questo per consentire di usare il prodotto giusto in funzione della grandezza del cantiere.
Una gamma di componentistica accessoria che permette di risolvere qualunque raccordo o interferenza con fosse, ascensori, teste di palo, corpi passanti, riprese di getto ecc.

Campi di impiego:
Protezione ed impermeabilizzazione di strutture in calcestruzzo interrate da acque di falda costante o altalenante e percolanti, in edifici quali garages, cantine, magazzini, caveaux, taverne, depositi, autosilos e inoltre sottopassi e gallerie.

IMPERMEABILIZZAZIONI SOTTOQUOTA

Il sistema Preprufe è un sistema rivoluzionario, le cui membrane multistrato pre-getto sono costituite da un robusto film in polietilene ad alta densità e da una matrice multilaminare sviluppando una fortissima capacità di adesione, in quanto reagendo al calore sviluppato durante l’indurimento del calcestruzzo, si termosalda all’intradosso della platea di fondazione.
Particolarità di pregio di questo tipo di applicazione è la possibilità di rimanere fino a 6 mesi esposta a qualunque condizione atmosferica senza perdere il proprio potere agganciante.
Anche in questo caso una gamma di accessori specificatamente studiati permette di risolvere qualunque tipo di problematica (giunti, tiranti, raccordi, riprese, corpi passanti).
Con una particolare linea di questo tipo di prodotto è possibile realizzare applicazioni garantite e certificate per protezioni dal gas RADON. 

Applicazioni principali:
– Strutture interrate orizzontali e verticali, in falda e non
– Strutture costruite in contatto con edifici confinanti e/o diaframmi/paratie
– Parcheggi pluripiano interrati
– Vasche e serbatoi
– Impianti chimici industriali
– Gallerie e tunnel artificiali.
– Metropolitane e Ferrovie.

Chiudi il menu